Diventare Cloud Architect

Secondo LinkedIn, il cloud computing è la «regina delle skill» più utili per essere assunti sul mercato.

In questo momento storico di trasformazione digitale, è necessario ottimizzare le risorse informatiche già presenti trasformandole in un valore aggiunto. Uno degli strumenti per raggiungere questo obiettivo è il «cloud computing», una serie di tecnologie informatiche che permettono di elaborare, archiviare e memorizzare dati grazie all'utilizzo di risorse hardware e software distribuite nella rete. Negli ultimi anni, tale tecnologia è progredita al punto da rappresentare un Digital Enabler fondamentale per le imprese: si stima che oltre il 15% del Budget per Software e Servizi sia costituito da servizi in Cloud Computing.  Di conseguenza, una delle professioni più ricercate nel mercato italiano e internazionale è il «cloud architect», ovvero il professionista, dal compito essenziale quanto delicato, che si occupa della progettazione e costruzione degli ambienti «cloud» e della gestione di tali sistemi informatici.


CHI È E CHE FA IL CLOUD ARCHITECT

Il «cloud architect» è una figura professionale altamente specializzata in grado di progettare e costruire ambienti cloud scalabili (ovvero facilmente gestibili) e resilienti (in grado di rispondere positivamente al cambiamento), che si adattino il più possibile alle esigenze di business di un’impresa. 
Tecnicamente parlando è colui che si occupa della gestione dei sistemi informatici distributivi, che lavora in ambiti specifici all’interno di un data center o come specialista a livello di procedure di programmazione Api.


COSA SIGNIFICA «CLOUD COMPUTING»

Semplificando, il «cloud computing» è la “distribuzione di servizi di calcolo tramite Internet”, ad esempio server, risorse di archiviazione, database, rete, software, analisi e molto altro. Caratteristica fondamentale di questi servizi è l'accessibilità: è necessaria soltanto una connessione internet per accedere alla propria raccolta dati e alla molteplicità di servizi offerti da una soluzione Cloud . Il «cloud computing» è una funzione sempre più apprezzata poiché ha la finalità di facilitare le aziende nel processo di trasformazione digitale. Sono sempre di più le aziende che oggi hanno la necessità di migrare i propri dati all’interno di ambienti Cloud con progetti mirati ed efficienti e si stimano in oltre 340mila le posizioni aperte nel settore in Europa.
"In definitiva", citando un articolo di Alessia Serafini, esperta di Cloud Computing, "oggi scommettere sul cloud è un passo importante per incentivare l’innovazione verso la creazione di nuove soluzioni ICT. Questo perché chi decide di adottare un sistema cloud instaura una partnership tra PMI, stabilendo e creando programmi fondamentali per favorire la crescita economica di un’azienda e quindi, del Paese. Per l’utente/lavoratore, inoltre, utilizzare il cloud significa occuparsi di file gestionali e di tutti i principali servizi per monitorare il proprio lavoro, in modo facile, veloce e accessibile ovunque, in una logica smart working dove gli spazi fisici non sono necessari per l’esecuzione del lavoro".


A fronte di una richiesta che si preannuncia esponenziale, come discusso nel piano nazionale Industria 4.0, è necessario però che ci sia la giusta formazione del profilo professionale.

Business Campus, in collaborazione con Levita srl, offre un percorso formativo altamente specializzato, che permette di ottenere la preparazione necessaria a svolgere la professione di
«cloud architect».